Le dita prudono…

È difficile stare lontano dalle zolle di terra del mio orto in queste giorni. È tutto un esplodere di profumi nell’aria e gli uccelli fanno a gara per farsi sentire.

Nei nostri orti sta ritornando vita. Ma quanto è bello vedere come un po’ alla volta si stiano popolando di diligenti donne, uomini e bambini, che zappa in mano, lavorano silenziosi e concentrati con lo sguardo rivolto verso la bella terra. Qualcuno ha iniziato il lavoro nel fine settimana, per riprenderlo il prossimo, altri ci danno dentro tutto in una volta e rivoltano la terra in poche ore concentrate. Lo so, ce ne vuole ancora prima di poter vedere spuntare le prime foglioline. Ma in soli due giorni il mio bell’aglietto è cresciuto di un paio di centimetri! Non sto quasi nella pelle, e le mani dio mio quanto prudono.

image

Ho calmato la mia trepidazione facendo un po’ di acquisti: ben sedici elegantissime e fascinose bustine di semi con relativi sedici tipi di seducenti verdure che seminerò tra poche settimane. Mi manca solo la progettazione delle zolle, e voilà, L’orto felice versione 2015 sta per iniziare.

Buona semina! 🌱

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Inspitara dall’orto felice avevo pianificato di pianificare …………..ma il sole e’ scomparso e le dita sono diventate fredde 😦 ………… ce la faro?

    Mi piace

    1. Sì, certo che ce la farai! La terra sotto sotto è tiepida, se semini a marzo, fai una coltre con erba secca, paglia o foglie secche. Vedrai che anche se fa freddo, si rientra a casa felici. Te lo garantisco 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...