Fuori e dentro

orto

Avvertenza: questo blog sicuramente ti annoierà.

Fuori nell’orto, un’esplosione. Nell’arco di un paio di giorni sono spuntati i primi germogli, che quasi a vista d’occhio sono cresciuti di parecchi centimetri. Questo riguarda soprattutto piselli e fave, che in due giorni hanno raddoppiato la propria altezza. I tentacoli arricciati dei piselli si stanno già intrecciando tra di loro e con la pioggia che è venuta giù oggi, non sono riuscita a preparare i filari, chissà come li trovo domani. La camomilla in ventiquattro ore è cresciuta di almeno quindici centimetri e ora sta già fiorendo. Ho dovuto domarla, le ho ridotto il territorio drasticamente, l’autunno passato si era allargata di tre metri quadrati, ora è ridimensionata a mezzo, altrimenti dove li metto i finocchi e tutte le altre verdure?

Dentro in veranda, dove c’è la mia serra improvvisata, invece è tutta un’altra cosa. Qui è un po’ più in slow motion, solo la zucca giapponese è spuntata con vigore (eh, sti giapponesi arrivano sempre primi) da mattina a sera ha messo un gambo di un paio di centimetri e le due foglione sono violentemente aumentate di volume nell’arco di poche ore. Un exploit della madonna! La metà delle verdure che ho seminato però non è ancora spuntata, ed io ogni giorno pensierosa, e anche un po’ preoccupata, osservo quei piccoli vasetti pieni di terra umida e in apparenza senza vita. Niente, dormono tutte. La melanzana è ovviamente un vegetale pigro, come i cetrioli e la salvia. Qui l’estate dura poco, chissá se riusciró a far maturare i pomodori!? Ma non disperare, dai, “just hang on” e non resterai nel dubbio… 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...