Pecore e agnelli

Grazie a Mogens e Karen. Ci hanno invitato nella loro “capanna” con le pecore, spiegato come si allevano, lasciato che accarezzassimo gli agnellini teneri e delicati lasciando sulle nostre mani un odore dolce di latte. Abbiamo visto tutto quello che si può fare con la lana. Un materiale naturale con tutte le caratteristiche fisiche, che l’ingegneria industriale ha cercato di riprodurre artificialmente raggiungendo risultati che neanche si avvicinano all’originale  per la metà.

Cosa dire, sono venduta! La vita bucolica è a un passo da me. Tra cavoli e pecore, scelgo tutte e due! È molto probabile che fra qualche mese, oltre alle storie dell’orto, arriveranno pure storie di mangiatoie, api e molto altro. Ovini, un altro mondo da scoprire! Beeeeeeehhh!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...